Málaga, cosa visitare?

Málaga, "capitale" della Costa del Sol, è stata la nostra penultima tappa del tour dell'Andalusia.

Noi alloggiavamo appena fuori dal centro, ma raggiungibile a piedi in 15 minuti.

Málaga oltre ad avere monumenti famosi, ed oltre ad essere città natale di Picasso, è famosa anche per il suo porto.

Come dicevo il patrimonio artistico e architettonico è molto interessante. Ecco cosa non deve mancare nella lista di cose da vedere:

  • Alcazaba, la fortezza-palazzo che si trova sulla collina Gibralfaro;
  • Teatro Romano, che si trova al di sotto dell'Alcazaba;
  • Castello del Gibralfaro, che si trova salendo sulla collina Gibralfaro sopra l'Alcazaba. Durante la salita al castello ci sono numerosi punti dai quali è possibile vedere tutta la città dall'alto. C'è anche una terrazza, il Mirador, che offre veramente un bellissimo panorama;
  • Cattedrale, costruita dove prima sorgeva una moschea. È davvero immensa, ma non fu mai completata, infatti, viene detta La Manquita, poiché manca una delle torri;
  • Alameda, un bellissimo viale alberato;
  • Museo di Picasso, costruito nel centro città, merita una visita per le opere inedite e giovanili di Picasso;
  • Casa natale di Picasso;
  • Porto e spiaggia La Malangueta, meritano una passeggiata. Il porto è ricco di negozi e ristoranti.

Se vi capita oltre alla Semana Santa (Siviglia e Málaga sono famose per le loro manifestazioni e processioni) ad Agosto c'è la Feria, che merita davvero. La città si riempie di vita. Noi abbiamo  avuto la fortuna di capitarci e devo dire che è stata una bellissima esperienza.

Oggi Málaga è famosa anche per il turismo giovanile che offre, ma fidatevi.. È una splendida città per tutte le età!

Ioviaggiocosi.

______________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *