Cadice, cosa visitare?

Cadice è una città molto particolare.

A parer mio ha qualcosa che tutte le altre città andaluse non hanno. Non so se forse è il porto oppure il mare, ma è diversa dalle altre.


Noi a Cadice siamo stati solo una giornata. Infatti mentre ci spostavamo da Gibilterra a Siviglia per prendere l’aereo, abbiamo deciso di fare una sosta in questa città.

Il centro storico è molto caratteristico ed è un labirinto di viuzze.

Sebbene l’abbiamo vissuta poco, ecco cosa vi consiglio di vedere assolutamente se passate per Cadice.

  • Catedral Nueva, una bellissima cattedrale con anche un enorme piazzale di fronte, dove noi abbiamo assistito ad uno spettacolo di flamenco di un’artista di strada. Inoltre la cattedrale ha un’alta torre, la Torre de Poniente, dalla quale poter vedere tutta la penisola di Cadice;
  • Barrio del Populo, un bellissimo quartiere con negozi e locali;
  • Plaza de San Juan de Dios, si trova nel Barrio del Populo, vi consiglio di visitarla di sera;
  • Teatro Romano, sempre nel Barrio del Populo, è visitabile gratuitamente;
  • Plaza Espana, con il suo imponente monumento alla Costituzione del 1812;
  • Plaza de las Flores, bellissima piazza a forma triangolare con locali, negozi e le bancarelle di fiori che colorano la piazza. Nei dintorni si trova il Mercado Central, dove vi consiglio di andare a fare un giro. Ci si può anche pranzare;
  • Playa de la Caleta raggiungibile con una romantica passeggiata sul lungo mare. Alle due estremità ci sono i due Castillos ( de San Sebastian e Santa Catalina).

Per quanto riguarda il cibo, essendo Cadice una città di mare, si trovano molti piatti di pesce. Noi abbiamo mangiato tapas e piatti di pesce. La gente del posto è solita fare l’aperitivo con cerveza e gamberetti. Infatti mentre stavamo tapeando abbiamo visto tante persone che sgusciavano gamberetti e bevevano birra, anche senza essere seduti al tavolo.

Purtroppo abbiamo avuto poco tempo per visitare Cadice e l’aereo per il ritorno in Italia ci aspettava a Siviglia. Detto questo, direi che come ultima tappa della vacanza non è stata affatto male.

Ioviaggiocosi.

______________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *