Firenze, cosa visitare?

Firenze, città d’arte e cultura.

Sono stata a Firenze diverse volte, sia in giornata per una toccata e fuga, ma anche per qualche giorno. A Firenze ho persino passato un capodanno.. Quindi mi sa che è giunta l’ora per dire la mia su questa meravigliosa città.

Partiamo dal fatto che Firenze è una città nella quale ritornerei più e più volte.

Ha un centro stupendo, pieno di cose da vedere. Infatti i musei, le chiese e i monumenti sono tutti molto vicini e questo è davvero comodo per visitarli. Ho amato perdermi tra le sue vie e trovarmi per puro caso davanti ad uno dei suoi palazzi storici oppure ad un museo d’arte.

Se state pianificando una visita a Firenze non potete certo perdervi:

  • Galleria degli Uffizi, da visitare almeno una volta nella vita per la ricchezza di opere d’arte al suo interno. Bisogna calcolare di passarci almeno mezza giornata, ma ne vale la pena. Turisti da tutto il mondo vengono per visitarla;
  • Galleria dell’Accademia, al cui interno troviamo il famosissimo David di Michelangelo, ma non solo! Inspiegabile è la sensazione di quando mi sono trovata in mezzo ai Prigioni e dritto a me vedere il David!;
  • Cattedrale di Santa Maria del Fiore, più comunemente conosciuta come Duomo. Famosa per la cupola di Brunelleschi e il campanile di Giotto, regna maestosa nel cuore di Firenze. Di fronte si trova il Battistero, anch’esso di marmo bianco e verde;
  • Palazzo Vecchio, al cui ingresso si trova la copia del David di Michelangelo. È un ottimo esempio di architettura civile del trecento;
  • Piazza della Signoria;
  • Santa Maria Novella, è un esempio di architettura romanico toscano. All’interno troviamo la famosa cappella Strozzi;
  • Palazzo Pitti;
  • Giardino di Boboli;
  • Ponte Vecchio, con le sue botteghe di orafi, famoso in tutto il mondo;
  • Piazza della Repubblica;
  • Piazzale Michelangelo, dove si può godere di una bellissima vista della città.

Vi consiglio di andare a Firenze. Io l’ultima volta sono stata qui in occasione di una mostra d’arte a Palazzo Strozzi, ma ne ho approfittato per visitare anche alcuni posti che non avevo ancora visto. Per questo vi dico che vale la pena anche fare un giro in giornata, magari sotto Natale con la città addobbata e illuminata.


Consigli

  • Scarpe comode, anzi comodissime. È una città grande. Tutto è raggiungibile a piedi, ma bisogna camminare un bel po’, soprattutto per raggiungere i posti più romantici (es. Piazzale Michelangelo..);
  • Prenotate in tempo i biglietti per le visite dei musei, altrimenti troverete code lunghissime. Questo soprattutto agli Uffizi.

Scriverò a breve un altro post riguardo le specialità fiorentine da provare assolutamente.

Ioviaggiocosi.

______________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *