Corso “ABC del vino” da Eataly 

Ho da poco concluso un corso di avvicinamento al mondo del vino.

È sempre stato un mondo sconosciuto per me ed ho sempre cercato un modo per poterne capire un po’ di più.

Così mi sono iscritta ad un corso di degustazione presso Eataly Piacenza. Il corso era di tre serate e tenuto da un esperto sommelier (Giovanni Derba).

Non posso che esserne entusiasta. È stato un corso molto divertente ed interessante. Ho avuto le basi su quello che è il vino, le sue origini.. e cosa ancora più interessante ho imparato come degustare un vino, quali cose tenere presenti e cosa guardare quando si compra una bottiglia.

In ogni serata la lezione durava due ore e mezzo.

1a SERATA


In questa serata abbiamo iniziato con un excursus sulle origini del vino. Abbiamo ripercorso la storia e approfondito il tema dei vitigni. In seguito abbiamo cominciato l’approccio con i primi due esami della degustazione: l’esame visivo e l’esame olfattivo.

Abbiamo degustato tre vini:

  • Malvasia Colli Piacentini D.O.C. Cantina Valtidone
  • Gutturnio Frizzante DOC Selezione Ronco Stagnino, Montesissa
  • Cabernet Sauvignon 2011 Colli Piacentini DOC, Baraccone

A fine degustazione ci aspettavamo anche le focacce e le pizze di Eataly. Buonissime!

2a SERATA


Nella seconda serata abbiamo assaggiato gli ingredienti di cui è composto il vino: zucchero, alcol, tannino, acidi, sali minerali e le sostanze azotate. Questi piccoli assaggi oltre ad aiutarci nel capire come vengono percepiti in modo diverso e in posti diversi della nostra lingua, ci hanno portato a capire meglio quello che è il terzo esame della degustazione: l’esame gustativo.

Abbiamo degustato tre vini:

  • Sauvignon Tardo Marca Travigiana IGT, Villa Sandi
  • Merlot Friuli Colli Orientali DOC, Le Vigne di Zamo’
  • Asti DOCG, Fontanafredda

Oltre ai vini Eataly ci ha offerto anche un tagliere di salumi e il pane appena fatto. Ottima qualità.

3a SERATA


Nella terza lezione abbiamo ripassato i tre esami e abbiamo approfondito la conoscenza sullo champagne. Inoltre abbiamo accennato la legislazione e imparato a leggere un’etichetta. Infine abbiamo concluso con qualche abbinamento cibo-vino. Purtroppo essendo un tema molto ampio non è stato possibile esaurirlo.

Abbiamo degustato tre vini:

  • Bollicina Prosecco DOC, Serafini e Vidotto
  • Vecchio Florio Marsala Superiore Secco, Florio
  • Asti DOCG, Tosti

Per completare in bellezza, l’organizzatrice del corso ci aveva preparato un delizioso tiramisù.

Le lezioni sono volate, soprattutto grazie al sommelier che con la sua ironia ha reso particolare ogni lezione. In questo modo abbiamo potuto capire che il vino non è solo una bevanda, ma anche cultura e fascino.

Inutile dire che da adesso in poi non faccio altro che cercare di degustare il vino non solo con il gusto, ma assaporandone anche i profumi.

Non mi resta che continuare a coltivare questa nuova passione.
Ioviaggiocosi.

______________________________

3 Replies to “Corso “ABC del vino” da Eataly 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *