Como: la città dei balocchi

como balocchi

Quest’anno sono riuscita a togliermi uno sfizio: visitare Como nel periodo natalizio!

Ogni anno, infatti, vengono organizzati numerosi eventi da fine novembre all’Epifania, che fanno tutti parte di “Como Città dei Balocchi“.

L’edizione di quest’anno è la XXIV ed ha come tema principale: la Stella.

L’evento durerà fino a domani.. il 7 gennaio! Perciò siete ancora in tempo per godervelo, ma nel caso non riusciste ad organizzarvi, segnatevelo per la prossima edizione 2018!

Qui vi lascio il sito ufficiale dove potrete trovare tutte le informazioni utili, il calendario degli eventi e rimanere aggiornati per le prossime edizioni. L’evento vi ricordo che ha anche un profilo Facebook, Twitter e Instagram.

Como Città dei Balocchi era nata inizialmente per i bambini e le famiglie, ma in poco tempo è diventato un appuntamento irrinunciabile per migliaia di visitatori italiani e svizzeri.

Io non vedevo l’ora di andarci per vedere le principali iniziative di cui avevo letto:

  • il Magic Light Festival, che illumina le principali piazze del centro città. È davvero stupendo.. le case si riempiono di colori grazie a proiezioni e giochi di luce colorati;
  • il Mercatino di Natale, che si trova affacciato sul lago e con casette tutte in legno. Qui troverete espositori provenienti da tutt’Italia;
  • la Pista di Pattinaggio sul ghiaccio che si trova proprio in riva al lago.

Le iniziative non sono certamente solo queste.. ci sono tantissimi eventi per i bambini e ci sono in programma ben due concerti natalizi.

Noi siamo arrivati nel primo pomeriggio di sabato 9 dicembre. Abbiamo parcheggiato in uno dei tanti parcheggi che si trovano vicino al centro città e ci siamo diretti verso il lago a piedi. Non essendoci ancora buio per poter vedere le piazze illuminate abbiamo fatto tappa ai mercatini. Qui abbiamo fatto una merenda a base di hot dog e vin brûlé.

Non avevo mai visto Como, ma devo dire che il centro storico della città è davvero molto carino. Ci sono tantissimi negozi ed è bello perdersi tra le varie stradine del borgo. Noi camminando ci siamo imbattuti anche nel Museo del cavallo giocattolo.

Quando si arriva in piazza duomo non si può che rimanere affascinati dalla cattedrale. È davvero bellissima, sia all’esterno con una bellissima facciata, che all’interno. Vi consiglio di fare una breve sosta e visitarla.

Al calar del sole il centro ha iniziato a colorarsi di luci. È stato davvero un momento magico. Piazza Duomo è forse la parte che ho preferito perché oltre ad avere proiezioni animate sulla cattedrale, erano stupende le casette colorate proiettate sugli edifici che si affacciano sul Duomo.

Conto di tornare a vedere Como il prossimo Natale e voi?! Ci siete stati? Se la risposta è no.. Cosa aspettate?!

Ioviaggiocosi.

_____________________________________________

2 Replies to “Como: la città dei balocchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *