Borghetto sul Mincio: il borgo dei mulini

mulini

Qualche mese fa dopo la giornata al Parco Sigurtà, abbiamo visitato il borgo di Borghetto sul Mincio.

Ne avevamo sentito parlare parecchio e avevamo anche letto che è considerato uno dei borghi più belli d’Italia. Così non abbiamo potuto resistere e abbiamo approfittato per visitarlo e farci un aperitivo tra i suoi mulini.

Il borgo

Borghetto, che significa “insediamento fortificato”, nacque come villaggio di mulini in completa simbiosi con il suo fiume.
Il borgo ha una lunga storia alle spalle. Fu un punto di passaggio importante e una zona di confine contesa da opposti eserciti. Durante i secoli le battaglie hanno plasmato questi luoghi ma nonostante ciò il borgo è rimasto un luogo davvero molto tranquillo e suggestivo.
Passeggiando tra il borgo si respira ancora un’atmosfera medievale.

Se volete provare a visitarlo con noi virtualmente guardate il Vlog – Borghetto sul Mincio sul nostro canale YouTube.

Cose da vedere

Borghetto è un borgo abbastanza ristretto, ma ci sono comunque diversi luoghi di particolare interesse. Se siete di passaggio vi consigliamo di visitare:

  • I suoi tre antichi mulini, simbolo del borgo, che sono davvero stupendi;
  • Il ponte Visconteo, diga fortificata costruita nel 1393 per volere di Gian Galeazzo Visconti, che è lungo 650 metri e largo 25 metri;
  • La chiesa di San Marco Evangelista, ricostruzione in stile neoclassico dell’antica pieve romanica dedicata a Santa Maria;
  • Il castello Scaligero (di Valeggio sul Mincio) che domina con le sue torri la valle del Mincio, Da Borghetto si può percorrere una passeggiata che porta direttamente al castello.

Dormire in un mulino

Una delle esperienze che ci piacerebbe fare e che per motivi di tempo non abbiamo potuto fare è soggiornare in un mulino.
A Borghetto è possibile nel B&B Il Borghetto Vacanze nei Mulini.
Questi mulini del 1400 nonostante siano stati restaurati, hanno mantenuto inalterato lo charme del luogo. Immaginatevi di dormire in uno di questi mulini ed alzarvi la mattina sentendo il “rumore” dell’acqua. Non sarebbe magnifico?!
Secondo noi potrebbe essere un’esperienza perfetta per un regalo, soprattutto se si vuole trascorrere un soggiorno romantico e diverso dal solito.
Noi di sicuro ci penseremo.. magari per il nostro anniversario!

Cosa mangiare

A Borghetto e a Valeggio il piatto tipico per eccellenza vede come protagonista il tortellino.
Questi tortellini, da gustare con burro fuso e salvia, ma ottimi anche in brodo, sono famosi anche per la loro storia. Infatti il tortellino viene chiamato anche “nodo d’amore” perché ricorderebbe il nodo di un fazzoletto di seta intrecciiato da due amanti prima di gettarsi nel Mincio.
Oltre a questo primo piatto ci sono anche ottimi secondi piatti. Chiaramente essendo che Borgetto si trova sul fiume, il pesce è protagonista indiscusso dei secondi. Si possono trovare: il luccio in salsa, la trota e l’anguilla, preparati in vari modi.
Il tutto è da accompagnare con gli ottimi vini DOC della zona: il Bianco di Custoza e il Bardolino.

Noi ci siamo fermati in un locale nel borgo e abbiamo fatto aperitivo con una birra artigianale e un buon Bardolino.

Eventi da non perdere

Mentre visitavamo il borgo abbiamo scoperto che qui a Borghetto ci sono alcuni eventi davvero da non perdere, tra cui:

  • La Sagra di Borghetto, il 25 marzo, festa dell’Annunciazione.
  • La Marcia Napoleonica, 25-27 aprile. 48 km. da Peschiera a Mantova passando per Salionze, Monzambano, Borghetto, Valeggio, Pozzolo, Goito, Soave, nelle terre che furono teatro delle battaglie napoleoniche.
  • La Festa del Nodo d’Amore, evento simbolo del borgo. Il terzo martedì di giugno, sul Ponte Visconteo, si radunano in una tavolata infinita circa 4 mila commensali, per un happening enogastronomico tra sfilate in costumi medievali, sbandieratori e fuochi d’artificio.

E voi avete mai visitato questo borgo?!
Se la risposta è no, allora speriamo di avervi incuriositi.
Fidatevi, Borghetto sul Mincio è davvero un gioiellino!

Ioviaggiocosi.

____________________________________________

16 Replies to “Borghetto sul Mincio: il borgo dei mulini

  1. ecco un articolo che mi piace davvero un sacco! da poco abbiamo visitato Rasiglia in Umbria, famoso proprio per le sue dighe ed i mulini. Adoro questi piccoli borghi e ne ho appena scoperto un’altro da andare a visitare!

  2. Certo che dormire in un mulino deve essere davvero particolare e divertente! Non lo conoscevo questo borgo, lo ho scoperto dalle vostro foto su instagram e da questo post. E sì,mi avete assolutamente incuriosita 🙂

  3. Sono stata a Borghetto in maggio, e che dire… me ne sono profondamente innamorata, ed è entrato di diritto nella mia personale top 10 dei borghi più belli! 🙂

  4. Sono stata a Borghetto qualche anno fa… Mi é piaciuto molto. I prezzi x dormire sono un po’ alti, ma potrebbe essere un’idea, come dicevi tu, per un anniversario.

  5. Meraviglia Borghetto, non è distante dalla mia Brescia, e ricordo quando l’ho raggiunto in bici insieme a papà. Che nostalgia <3 e tu l'hai goduto in una bellissima giornata, è davvero speciale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.