Torino e le sue delizie

Torino food

Torino, come vi dicevamo nel post 3 giorni a Torino, ci ha davvero sorpresi. Ci ha sorpresi per storia, cultura, bellezze e anche a livello culinario.

Ormai sapete che quando viaggiamo, amiamo provare i piati tipici e anche nel capoluogo piemontese non potevamo certo farci scappare certe delizie!

Piatti della tradizione

Di seguito vi lasciamo alcuni dei piatti tipici piemontesi. Alcuni di questi li abbiamo anche provati e ci sono piaciuti davvero tutti!

  • Vitello tonnato, che viene preparato con uno specifico taglio di carne, il girello di fassone, marinato nel vino bianco secco e aromi per circa mezza giornata, e poi bollito in acqua. Il piatto viene servito freddo a fettine sottili ricoperte con la salsa tonnata;
  • Grissini torinesi, immancabili sulla tavola;
  • Agnolotti del Plin, pasta ripiena di carne. Si possono mangiare
    in brodo o asciutti con sugo di carne arrosto, burro e salvia oppure con ragù di carne alla piemontese;
  • Tajarin, pasta fresca lunga e sottile solitamente servita con ragù di frattaglie o con il buonissimo tartufi bianco;
  • Brasato al Barolo, sempre accompagnato da diverse salse;
  • Tomini, serviti con intingoli e salsine;
  • Bagna Cauda, salsa a base di olio, aglio e acciughe in cui si intingono verdure crude o cotte. (Fede l’adora!);
  • Bonèt, tipico dolce a base di cacao e amaretti;
  • Cioccolato Gianduja, assolutamente da assaggiare!

Un buon pasto deve poi essere per forza accompagnato dai grandi vini del luogo. Tra i rossi troviamo: Barolo, Dolcetto, e Barbera. Mentre i bianchi sono ad esempio: Arneis e Moscato.
Andrea da amante delle grappe ha provato anche quella di Barolo e di Moscato.

Il Bicerin

Tra le cose da fare a Torino in fatto di cibo, non può certo mancare il Bicerin, la tipica bevanda piemontese a base di caffè e cioccolato.
La si trova in tanti caffè più o meno storici, ma noi abbiamo voluto provarla in un posto ben preciso.
Stiamo parlando del famoso locale storico Caffè Al Bicerin, ai tempi frequentato anche da Cavour.
Si trova in Piazza della Consolata, 5 ed è comodo da raggiungere a piedi.
Noi abbiamo degustato il nostro Bicerin, la cui ricetta è super segreta, all’interno del locale, che ancora presenta gli antichi arredi.
Una particolarità è che il personale fin da quando aprì questo locale è sempre stato rigorosamente femminile.

Degustazione in cioccolateria

Un soggiorno a Torino che si rispetti, secondo noi non può certo escludere una degustazione di cioccolato. Ci siamo fatti consigliare da un amico di Andre e siamo così andati da Guido Gobino, cioccolateria in pieno centro (appena dietro il Museo Egizio).

Abbiamo scelto la degustazione di cioccolatini, che è stata davvero un viaggio che ha coinvolto tutti i nostri sensi.
La ragazza che ci ha servito, ha spiegato ogni cioccolatino e ci ha consigliato come degustarli in modo corretto. Ci si è aperto un mondo!
Uno più buono dell’altro!

Locali che abbiamo provato

A Torino abbiamo pranzato e cenato sempre in locali diversi, così da provare un po’ di tutto.

Vi indichiamo di seguito quelli che più ci sono piaciuti:

  • Le Fanfaron Bistrot.. Ci siamo stati a pranzo e a cena.. ottimo rapporto qualità prezzo e piatti della tradizione rivisitati! A noi è piaciuto molto! Staff gentile e ambiente molto ben arredato! Da provare anche il loro bonet..
  • La locanda della Betty.. Abbiamo trovato questo locale per caso e ne siamo usciti molto soddisfatti. Piatti della tradizione ottimi e con un guizzo in più.. consigliato!
  • Osteria del Fiat.. Qui abbiamo cenato dopo la visita al Museo dell’Automobile. (Il ristorante si trova vicino al Lingotto) Il locale è semplice ma carino.. Le pareti sono ricche di immagini di auto d’epoca Fiat. Il menù è vario e offre piatti tradizionali piemontesi.
  • Osteria al Tagliere.. Il locale è accogliente e arredato con gusto in stile rustico.. (a tratti un pochino turistico).. Classica osteria dove si può assaporare la cucina tradizionale del Piemonte.

Siamo sicuri che torneremo presto a Torino, anche per poter assaporare i piatti tipici che non siamo riusciti ad assaggiare.

E voi avete mai provato la cucina piemontese?! Fatecelo sapere nei commenti!

Ioviaggiocosi.
___________________________________________________________

2 Replies to “Torino e le sue delizie

  1. Da piemontese “verace” non posso non amare la cucina piemontese! Per me è la cucina della nonna, quella con la quale sono cresciuta. In particolare adoro la bagna cauda, ma per ovvi motivi mi limito a mangiarla una o due volte l’anno, rigorosamente nel weekend, per avere il tempo di poter tornare nella civiltà senza uccidere nessuno 😉
    Vi auguro di tornare presto in Piemonte e non solo a Torino: per esempio nella mia zona, tra Roero e Langa, ci sono anche tantissime cose da vedere e da mangiare.

    1. Si guarda speriamo davvero anche noi di tornare e visitare anche altre zone! Magari anche prima dell’estate 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.