Gola Gola Festival a Piacenza: food and people

Lo scorso fine settimana a Piacenza, la nostra città, si è tenuto un evento enogastronomico molto interessante: Gola Gola Festival.

Durante i tre giorni del festival 7,8 e 9 giugno non sono mancati cooking show, street food, ristoranti open air, mercato con prodotti tipici, laboratori, musica, arte e cultura nel centro della città.

Il programma del Gola Gola Festival era articolato in una serie di aree tematiche che affrontavano la cultura del cibo da tanti punti di vista.

La sera del venerdì ci siamo subito diretti all’Infopoint di Piazza Cavalli per acquistare la Gola Gola! Card.
Con la card era possibile prenotare gli eventi a numero chiuso e avere diritto a una serie di vantaggi presso gli esercizi commerciali e le aziende aderenti.

Di seguito vi lasciamo la nostra esperienza divisa per area tematica così che possiate farvi un’idea più precisa di quanto vario, particolare e soprattutto gustoso sia stato questo festival!

Cooking Show e Degustazioni

Si trattava di eventi volti a scoprire i prodotti del territorio e assaggiare le creazioni degli chef, in un viaggio tutto Made in Piacenza.

Talk Show

Piacenza ha fatto da palcoscenico per diversi incontri e lezioni, dove esperti e protagonisti si sono confrontati lungo il filo del cibo per parlare del tempo in cui viviamo.
Noi abbiamo assistito all’evento serale di venerdì sera e a quello di domenica, la giornata conclusiva.

Kids Lab

Gola Gola Festival ha reso protagonisti anche i bambini con numerosi laboratori. In queste occasioni avevano la possibilità di conoscere come si preparano i piatti che più amano, da dove vengono le ricette più famose, cosa c’è nelle loro merende preferite, ma anche come si dipinge e si crea ispirandosi ai capolavori dell’arte.
Chi ha partecipato ha avuto anche l’onore di trovarsi in cucina con chef stellati del piacentino: occasione unica! Che invidia!!!

Mercato

Nel Mercato situato sotto i portici di Palazzo Gotico vi erano una serie di stand dove era possibile acquistare prodotti artigianali.
Un viaggio tra sapori, tradizioni e attenzione alla sostenibilità.

Street Food

Da amanti dello Street Food non potevamo perderci i Food Truck presenti in Piazzetta Plebiscito. Qui abbiamo cenato la prima sera con degli ottimi hamburger abbinati alle birre artigianali del piacentino.

Spettacoli

In centro si sono svolti anche tanti spettacoli di musica, cinema, teatro, danza. Un divertimento a 360° sempre legato al mondo del cibo!

Extra

Luoghi, percorsi, scoperte per le vie di Piacenza.
Noi abbiamo partecipato all’evento di sabato mattina: Il Cibo dei Pellegrini.

Un percorso a piedi alla scoperta di chiese del centro città, situate lungo la via Francigena con degustazioni del cibo dei pellegrini.
E’ stato un percorso molto interessante organizzato dalla Diocesi di Piacenza e Bobbio.

La Notte Bianca dei Golosi

Il sabato sera in città c’è stata una grande festa.
Musica, spettacoli, cibo, negozi aperti e lo spettacolo di Gianluca Impastato. A seguire per chi ha voluto continuare la serata c’è stato il DJ set di Ema Stokholma.

Food&Books

Per tutti e tre giorni, sotto i portici di fronte alla libreria Feltrinelli di Piacenza, si sono susseguiti incontri con autori per approfondire temi legati al cibo, racconti, viaggi e curiosità.

Birre in Festival

Luppoleria di Piacenza, per l’occasione, aveva organizzato degli incontri con alcuni birrifici artigianali.
Noi abbiamo partecipato all’incontro “La prima birra in città: birrificio La Buttiga”.
Nella cornice di Largo Sant’Ilario abbiamo degustato 4 delle loro birre direttamente con Stefano Pozzi, uno dei due soci. Ci ha raccontato la loro storia e soprattutto le particolarità delle birre prodotte.

Noi ci siamo divertiti molto. Abbiamo apprezzato l’evento in tutto e per tutto. Una delle cose positive era la possibilità di partecipare agli eventi, degustazioni ecc.. in modo gratuito.
E’ stato interessante riscoprire Piacenza in un modo nuovo.
Speriamo che Gola Gola Festival venga organizzato nuovamente per permettere a tutti, cittadini compresi, di avvicinarsi alle nostre tradizioni, conoscere le realtà del luogo e divertirsi in città!

Alla prossima!

Ioviaggiocosi.
___________________________________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.