Una giornata ai Giardini Trauttmansdorff di Merano

Una delle giornate passate a Merano, durante il soggiorno presso l’Hotel Westend, siamo andati a visitare uno dei fiori all’occhiello della città: i Giardini Trauttmansdorff.

Sempre grazie ad Alexander, proprietario dell’hotel, siamo stati omaggiati di un ingresso per i giardini, così come per le Terme di Merano.

Non sapevamo bene cosa aspettarci e la sorpresa è stata grande.
Verde, fiori, frutti, colori in ogni dove.. una vera magia!
E le sorprese non erano finite: all’interno del giardini, vi è un altro museo davvero molto interessante. Si tratta del Touriseum, che ha sede proprio all’interno del castello.

Durante la nostra visita era in corso anche una mostra temporanea sulle piante carnivore, che a noi piacciono da sempre.
La mostra “Piante killer – Le carnivore verdi” è allestita nella rimessa del castello. È accessibile fino al 15 novembre 2019.

Il Touriseum

Siamo partiti dalla visita al castello e alla scoperta di questo museo interattivo. Davvero ben fatto!

Castel Trauttmansdorff fu dimora di villeggiatura della famosissima Principessa Sissi e al suo interno custodisce un museo di viaggio divertente e curioso alla scoperta di 200 anni di storia del turismo alpino.
Racconta la storia di Merano dagli albori fino ai giorni nostri. Per chi viaggia con i bambini è davvero un museo da non perdere. Ci sono stanze animate, personaggi che raccontano, oggetti interattivi.

Tra le tante cose che ci hanno sorpresi, non dimenticheremo di certo la torta assaggiata proprio da Sissi in persona. Pensate che è ancora integra, se non per un piccolo morso di un topolino!

I Giardini

In seguito ci siamo spostati a visitare i giardini, perdendoci letteralmente tra i viottoli e le stradine panoramiche.
Sono segnalati benissimo e grazie ai cartelli siamo riusciti a vedere praticamente tutti i luoghi d’interesse.

I giardini hanno una superficie complessiva di 12 ettari, dove è possibile ammirare più di 80 ambienti botanici con fiori e piante che fioriscono da tutto il mondo e in più è popolata da diverse specie animali (conigli e pavoni, pecore ungherese Zackel e caprette nane, serpenti, ara e lori, anatre cinesi, carpe giapponesi, ecc).

Sono suddivisi in 4 aree tematiche e di ognuno viene indicato il tempo necessario per la visita:

  • Boschi del mondo (durata 15 min) percorso verde
  • I Giardini del sole (durata 15 min) percorso giallo
  • I Giardini Acquatici e Terrazzati (durata 15 min) percorso blu
  • Paesaggi dell’Alto Adige (durata 20 min) percorso rosso

Non perdetevi i meravigliosi punti panoramici dislocati nei Giardini: “Il Binocolo di Matteo Thun” e “La Voliera” da dove si può apprezzare una vista davvero suggestiva.

Noi abbiamo pranzato al Cafè delle Palme che gode di una splendida terrazza all’aperto direttamente sul laghetto dove nuotano le carpe giapponesi.
Vi ricordiamo che ci sono anche un ristorante e anche un’area picnic.

Nel pomeriggio abbiamo terminato la visita proseguendo l’itinerario nei giardini. Abbiamo anche fatto il nuovo percorso nei sotterranei.
Si tratta di un attrazione molto particolare che racconta il funzionamento del sottosuolo.
Adatto anche ai bambini, perché permette di imparare in modo interattivo e divertente.

I Giardini Trauttmansdorff sono davvero da vedere. Andare a Merano e non visitarli sarebbe un vero peccato.
Noi siamo convinti che siano meravigliosi anche in primavera e in autunno. Per questo pensiamo di tornarci in un’altra stagione.
Ci siamo davvero divertiti, soprattutto all’interno del castello. Il Touriseum è un museo che non sembra un museo. Racconta in un modo davvero coinvolgente la storia. E non è da poco!

Se anche voi volete visitare il complesso dei Giardini considerate dalle tre alle sei ore di visita.
In questo modo potrete godere al meglio della meraviglia di questo posto totalmente immerso nella natura.

Per tutte le informazioni riguardo biglietti ed orari, date un’occhiata al sito internet dei giardini.

Alla prossima!

Ioviaggiocosi.
_____________________________________________________________
(in collaborazione con Hotel Westend e Giardini Trauttmansdorff)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.