Un giorno tra Sintra, Cabo da Roca e Cascais

Durante il nostro viaggio a Lisbona abbiamo dedicato un’intera giornata ai suoi dintorni, visitando così: Sintra, Cabo da Roca e Cascais.

Se ne avete la possibilità, vi consigliamo davvero questo itinerario durante un soggiorno a Lisbona, perché meritano davvero. Inoltre sono raggiungibili comodamente da Lisbona senza il necessario noleggio dell’auto.
Ora vi raccontiamo come ci siamo organizzati noi..

Spostamenti

Siamo partiti da Lisbona la mattina dalla stazione di Rossio.
Qui abbiamo acquistato un biglietto particolare Train&Bus. Costa 16€ ed avete la possibilità di utilizzare autobus e treni per tutto il giorno senza limitazioni.
Altrimenti potete acquistare i singoli biglietti di treni ed autobus, ma fidatevi.. se come noi volete visitare queste località in un giorno è la soluzione migliore. Infatti se per un qualsiasi motivo doveste utilizzare anche solo un autobus in più del previsto, finireste con il pagare di più.. a voi la scelta!

Lisbona -> Sintra

Da Rossio abbiamo raggiunto la prima tappa, Sintra in treno.
Qui ci siamo spostati utilizzando il bus 434 che collega la stazione ferroviaria, il centro della città, il Palazzo Pena e il Castello dei Mori. Permette così di visitare i tre palazzi di Sintra in un solo giorno.

Sintra -> Cabo da roca

Per raggiungere Cabo da Roca abbiamo utilizzato il bus 403 da Sintra.

Cabo da roca -> cascais

Lo stesso autobus (il 403) lo abbiamo poi ripreso per raggiungere l’ultima meta della giornata, Cascais.

cascais -> lisbona

La sera per ritornare a Lisbona abbiamo preso il treno che da Cascais ci ha portati alla stazione Cais do Sodré.

Sintra

Sintra.. quanto la sognavamo..!
Siamo arrivati alla stazione e subito ci siamo diretti alla fermata del bus per cominciare il nostro itinerario.
Per visitare i palazzi noi abbiamo comprato un biglietto cumulativo. Ci sono diverse offerte per vedere uno, due o tre palazzi. Potete acquistare i biglietti all’entrata di ogni palazzo. Noi partendo dal Castelo dos Mouros abbiamo acquistato il biglietto a quella cassa, ma lo stesso vale per tutti gli altri.

Sintra è considerato il più grande esempio europeo dello stravagante e colorato stile architettonico romantico. Si tratta di una piccola città, ma dal canto suo molto particolare. Vi si trovano numerosi monumenti storici e luoghi d’interesse. Il centro è davvero molto caratteristico.. stradine e vicoli affascinanti!

Castelo dos Mouros

La nostra prima tappa è stata a questo castello. All’inizio non eravamo convintissimi, ma una volta varcato il portone ce ne siamo innamorati. Sembra di entrare in un mondo fantastico.. e poi la cinta muraria è davvero spettacolare!
Questo castello moresco, originariamente costruito dai Mori (VIII-XI secolo), è incastonato tra delle fitte foreste ed essendo arroccato sopra Sintra offre viste panoramiche e splendidi panorami della regione di Sintra.

Palácio Nacional da Pena

Seconda tappa è stato il famosissimo e colorato Palacio da Pena.
Per chi se lo stesse chiedendo, “Pena” non significa dolore o tortura, ma bensì “piuma”. L’esterno del palazzo è dipinto e ricoperto di mattonelle dai colori vivaci e l’interno è altrettanto affascinante. Inoltre il palazzo è circondato dal Parque de Pena, caratterizzato da sentieri, laghi e meravigliosi punti panoramici.

Palácio Nacional

Ultima tappa: il gotico Palacio Nacional che si trova nel cuore di Sintra. Questo palazzo fu la residenza preferita della nobiltà portoghese tra il XV e il XIX secolo. I due coni bianchi che caratterizzano il palazzo sono nient’altro che gli enormi camini delle cucine.

Cabo da Roca

Dopo aver visitato Sintra e i suoi palazzi ci siamo diretti verso Cabo da Roca. Sapete che è il punto più occidentale del continente europeo. Un tempo si pensava che il mondo finisse qui! Arrivare su questo promontorio è davvero molto suggestivo. Scesi dal bus ci siamo trovati davanti a un paesaggio davvero mozzafiato.. e l’Oceano è davvero pazzesco!
Qui vi si trovano soltanto il faro, un bar e il negozio di souvenir. Sul promontorio c’è anche un monumento di pietra con una croce in cima, che porta un’iscrizione sul lato: “Dove la terra finisce e comincia il mare” (citazione del famoso poeta portoghese Luis Camoes).
Per chi arrivasse in auto vi confermiamo che è possibile parcheggiare l’auto gratuitamente.
Noi ci siamo arrivati appena prima del tramonto e secondo noi è davvero l’orario perfetto per godere di un’atmosfera incredibile. Ovviamente un altro consiglio che vogliamo darvi è di muovervi per tempo se pensate di utilizzare i mezzi e se volete arrivare per il tramonto.

Cascais

L’ultima parte della giornata l’abbiamo passata a Cascais. Qui abbiamo fatto un giro in spiaggia e dopo abbiamo cenato in un locale gestito da ragazzi davvero fantastico!

Cascais è nata come cittadina di pescatori. Negli anni acquisì importanza poiché i reali e la nobiltà del tempo la sceglievano per residenza estiva. Oggi è una famosa meta per le vacanze sulla costa di Lisbona.
Noi vi consigliamo un giro nella città vecchia e di perdervi tra le sue viuzze con locali e negozietti.

Presto sarà online il video dedicato a questa meravigliosa giornata!

Ioviaggiocosi.

_____________________________________________

2 Replies to “Un giorno tra Sintra, Cabo da Roca e Cascais

  1. Però è stato un tour de force 😉Noi in mezza giornata abbiamo visitato solo Palacio da Pena più il suo parco! Ma perché avevamo più tempo, altrimenti anch’io farei le corse pur di vedere tutto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.