Viaggiare prestando attenzione alle meraviglie che ci circondano

Oggi ci piacerebbe raccontarvi di alcune riflessioni che stiamo facendo in questi ultimi giorni.
Riflessioni che ci portano a cercare soluzioni per viaggiare più consapevolmente evitando di creare danni alle meraviglie che ci circondano.

Tutti abbiamo sicuramente fatto esperienze poco etiche, anche a noi è successo, ma non per questo non possiamo rimediare nel presente e soprattutto nel futuro.
Ognuno di noi può attuare piccoli accorgimenti nel quotidiano e durante i propri viaggi per migliorare la condizione del nostro pianeta.

L’Amazzonia sta bruciando

Come tutti saprete la Foresta Amazzonica si trova in grave pericolo.
Gran parte di essa sta bruciando e la causa maggiore di questi incendi è l’uomo.

Ricordiamoci che l’Amazzonia fornisce il 20% dell’ossigeno al mondo. È la più grande foresta pluviale del pianeta e contiene il 40% delle foreste tropicali del mondo. Qui si trova tra il 10 e il 15% della biodiversità globale.
Gli incendi che si stanno verificando sono molto pericolosi poiché gli alberi sono la prima linea di difesa del pianeta contro il riscaldamento globale.

Foto di Bruno Kelly/Reuters dal sito www.ran.org

La cosa ci fa rabbrividire.

Perché l’uomo sta distruggendo lo stesso pianeta dove vive?
Perché?

Non riusciamo a darci risposte..
O meglio, ce ne sono, ma non vogliamo nemmeno cercare di comprenderle.

Come aiutare?

Nel nostro piccolo stiamo pensando a ciò che possiamo fare e di seguito vi riportiamo ciò che potete fare anche voi per dare aiuto nell’immediato:

  • Firmare la petizione per fermare la distruzione dell’Amazzonia,
  • Fare una donazione a un’associazione impegnata nella tutela della foresta e dei diritti degli indigeni,
  • Aiutare a proteggere gli animali sostenendo il WWF.

Viaggiare con rispetto

In realtà riflettendo su questo argomento, siamo arrivati a pensare a tante altre cose che non ci piacciono.
Ed è per questo motivo che siamo qui a cercare di fare qualcosa che possa scuotere anche altri e a far riflettere.

La cosa più importante che possiamo fare è proprio quella di condividere le nostre abitudini di viaggio. Condividere quello che stiamo facendo, l’impegno che mettiamo in un viaggiare più consapevole..
Il viaggio, l’avventura e le scoperte sono cose da condividere e che stimolano le persone a buttarsi.
Noi attraverso il nostro blog stiamo cercando di ispirare le persone a viaggiare, a oltrepassare i confini.. e perché non provare a riflettere su temi attuali, che riguardano noi e il mondo che tanto amiamo scoprire?!

Viaggiare, la nostra grande passione, ci permette di aprire molto la mente e la nostra visione del mondo.
Viaggiare fa si che possiamo vivere avventure, apprendere da altre persone e soprattutto rispettare le diverse culture che incontriamo.
Ed è soprattutto il rispetto che ci permette di stare bene.
Siamo abituati a pretendere rispetto ed è pertanto giusto portarlo sempre anche agli altri. E con “altri” ci riferiamo a persone, animali, natura.. al nostro pianeta!

VIAGGIARE DEVE ESSERE SEMPRE RISPETTOSO!

Come possiamo viaggiare con rispetto?

Ci sono diversi modi e noi stiamo cercando di migliorarci sempre più. Nessuno è perfetto e di sicuro qualche errore lo continueremo a fare.
Di seguito vi vogliamo lasciare alcuni consigli che secondo noi un viaggiatore dovrebbe prendere in considerazione.
Se riuscissimo a seguirne una buona parte, di sicuro staremmo molto meglio tutti.

Rispettiamo le persone

Quando si viaggia bisognerebbe partire con l’idea di rispettare le persone, le tradizioni e la cultura diversa dalla nostra che probabilmente incontreremo.
Purtroppo non siamo sempre in grado di farlo e questo è un vero peccato. Siamo curiosi di conoscere posti nuovi, attratti dal “diverso“, ma siamo poi capaci di rispettarlo?
Ci sono paesi diversi dal nostro, dove ci sarebbe bisogno di aiuto e noi viaggiando potremmo anche aiutarli.

Come possiamo aiutare?

Un’esempio potrebbe essere il volontariato. Partire per un viaggio da volontario ma non solo. Quando si visitano paesi dove sono presenti associazioni del posto volte ad aiutare gli abitanti, i bambini.. possiamo magari pensare di soggiornare qualche notte in più in modo da dare un’aiuto concreto e soprattutto sul posto.
Visitare può a suo modo essere d’aiuto alla popolazione locale se si cercano guide del posto o si acquistano souvenir in botteghe e negozietti gestiti da persone del luogo.
Non bisogna avere pregiudizi o paure per l’eventuale “estraneo”. Anzi, l’ideale sarebbe porsi in modo da poterlo veramente conoscere. E conoscere significa cominciare con un saluto, per poi approfondire e cercare di lasciarsi andare. Solo così cacceremo via i pregiudizi e potremo dire di aver conosciuto una nuova cultura, un nuovo mondo!

Sintra

Rispettiamo gli animali

Il turismo ha purtroppo portato anche a sfruttare gli animali in più e più situazioni.
Viaggiando vi sarete sicuramente imbattuti in animali maltrattati da persone che vogliono soltanto guadagnare in modo sporco.
Foto con tigri “drogate”, animali ai quali vengono estratti i denti così da poter fare foto insieme ai turisti, elefanti sfruttati e cavalcati senza lasciar loro il giusto riposo e le giuste cure.
Potremmo fare un elenco infinito..

Come possiamo aiutare?

Cerchiamo di evitare di contribuire a questi sfruttamenti. Andiamo a conoscere gli animali nel loro habitat. Si possono fare tantissime esperienze come safari o immersioni, rimanendo ad una giusta distanza di sicurezza sia per noi che per loro.
Ci sono creature che non andrebbero nemmeno toccate (tutte in realtà) e che è sempre meglio osservare da lontano.
Inoltre quando possibile è bene cercare di informarsi prima sulla salute di questi animali.
E’ meglio preferire esperienze etiche con gli animali.

Salento

Rispettiamo l’ambiente

L’ambiente è sempre più vittima delle azioni sbagliate dell’uomo.
Viaggiare dovrebbe quindi essere anche un modo per conoscere i problemi nel mondo ed evitare nel proprio piccolo di danneggiare ulteriormente il pianeta.
Possiamo ridurre il nostro impatto ambientale ed essere ecosostenibili.
In questo modo i luoghi idilliaci potrebbero rimanere tali senza che si trasformino in discariche.

Come possiamo aiutare?

In primis è bene prendere in considerazione che esistono tantissimi mezzi di trasporto per viaggiare. Non dobbiamo per forza utilizzare l’aereo poiché esiste il treno, la nave e anche metodi più inusuali come il car sharing!
Meglio evitare l’acquisto di bottiglie in plastica e preferire invece la borraccia termica (mantengono il freddo fino a 12 ore e il caldo fino a 24).
Per i soggiorni è possibile prenotare strutture ecosostenibili o che comunque cercano di utilizzare metodi di rispetto per l’ambiente.

Noi in primis stiamo cercando di cominciare a rispettare di più l’ambiente che ci circonda sia a casa che in viaggio.
Con l’impegno di tutti ed un viaggiare più consapevole si possono sicuramente raggiungere risultati incredibili.

VIAGGIARE è troppo bello.. Preserviamo le meraviglie che il mondo ci regala ogni giorno!

Vi lasciamo con un interrogativo: “Voi cosa siete pronti a fare?”

Ioviaggiocosi.
___________________________________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.