Lisbona e la cucina portoghese

Avevamo promesso di parlare della cucina portoghese e dei locali provati durante il nostro viaggio di 5 giorni a Lisbona.

Prima di tutto vogliamo assicurarvi che a Lisbona e dintorni, abbiamo sempre mangiato e bevuto benissimo. Eravamo molto curiosi di provare la cucina portoghese e non ne siamo rimasti affatto delusi.

Piatti tipici

Vi lasciamo alcuni dei principali piatti portoghesi che dovete assolutamente provare durante il vostro viaggio a Lisbona.

  • Pasteis de bacalhau, le crocchette di baccalà.. Semplice ma allo stesso tempo ricco di storia.. Si tratta di una ricetta della cucina povera. Croccante all’esterno e morbido il ripieno interno di patata e baccalà;
  • Arroz de Marisco, un piatto portoghese fatto principalmente di riso e frutti di mare tra cui gamberetti piccoli pesci;
  • Sardinhas assadas, piatto composto da sardine fresche cucinate alla griglia;
  • Queijo Serra da Estrela, un buonissimo formaggio portoghese prodotto con latte di pecora di razza Bordaleira o di razza Churra Mondegueira allevate nella regione di Serra da Estrela;
  • Polvo à Lagareiro, piatto tipico del Portogallo. Polpo cotto e poi grigliato. Viene servito con olio d’oliva, aglio e piccoli pezzi di cipolla. Come accompagnamento, vengono usate le patate dolci. La parola “lagareiro” significa colui che lavora in un frantoio. Il nome della ricetta nasce proprio dell’abbondante quantità di olio che viene utilizzata sul polpo;
  • Pastel de Nata, impossibile non assaggiarlo! Il tipico pasticcino portoghese a base di pasta sfoglia e uova. La sua crema si scioglie in bocca!

Un buon piatto portoghese può essere accompagnato da ottima birra portoghese o vini tipici del posto. Un vino particolare è il Moscatel di Setúbal.
Per chi ama i digestivi, consigliamo di provare la Ginjinha, il liquore tipico della città di Lisbona, prodotto con le ciliegie e dal sapore dolce e fruttato. Molto spesso è servita in un bicchiere di cioccolato.

Dove provare i Pasteis de Nata

  • Pasteis de Belem, la più famosa pasteleria di Lisbona.. Si trova a Belem, a due passi dal Monasteiro Dos Jeronimos. Si tratta di una vera e propria istituzione. Qui potete ordinare da asporto oppure mangiare anche nel locale (c’è sempre coda);
  • Confeitaria Nacional, in pieno centro città.. Siamo entrati una mattina per fare colazione e ci siamo davvero innamorati di questo posto.. E’ una pasticceria storica che fa tornare indietro nel tempo. I pasteis sono una favola!;
  • Manteigaria, locale piccino ma con prodotti di ottima qualità. Abbiamo degustato i loro pasteis per una merenda.. Buonissimi!

Locali

A Lisbona siamo stati 5 giorni e abbiamo mangiato nei più svariati posti, ma soprattutto ad ogni ora del giorno. Camminare su e giù per le sue strade faceva venire un languorino in ogni momento della giornata. Di seguito vi lasciamo alcuni dei locali che abbiamo provato e che ci hanno particolarmente colpito.

  • Pharmacia – Chef Felicidade, il famoso locale all’interno del Museo della Farmacia.. L’atmosfera è informare e allo stesso tempo molto particolare grazie agli arredi della ex farmacia, ma non solo.. Infatti i piatti e le bevande sono serviti in contenitori tipici delle farmacie. La chef utilizza i prodotti locali e i sapori portoghesi in modo originale e rivisitato. Sulla terrazza si può godere di una vista privilegiata su Lisbona e il fiume Tago..
  • Museu da Cerveja.. Si tratta di un museo che ha come obiettivo conservare e preservare il patrimonio della birra portoghese e dei paesi che parlano questa lingua. Il museo è diviso in quattro spazi espositivi, e al suo interno si trova anche il ristorante. Abbiamo pranzato qui assaggiando per la prima volta il Pasteis de bacalhau. Il menù propone piatti della tradizione delle antiche osterie portoghesi, con ottimi abbinamenti di birre locali.
  • Santo António de Alfama, che si trova nel centro del quartiere di Alfama. Posticino molto accogliente, soprattutto il cortile esterno. Piatti abbondanti e di qualità. Decisamente consigliato!
  • Rio Maravilha, locale che si trova all’interno del LX Factory..
    Impossibile non amare questo locale.. soprattutto per la meravigliosa vista di cui si può godere sorseggiando un ottimo drink in compagnia sulla terrazza panoramica! Vedere per credere.. Consigliamo di salire fino all’ultimo piano dello stabile!

Scrivendo il post ci è venuta fame.. Anche a voi?!
Speriamo che i nostri consigli possano esservi utili per il vostro viaggio a Lisbona! Fateci sapere..

Ioviaggiocosi.
___________________________________________________________

14 Replies to “Lisbona e la cucina portoghese

  1. La cucina locale rappresenta sempre un punto fermo durante tutti i miei viaggi e weekend, infatti l’unico rimpianto che ho dopo aver visitato porto è di esserci rimasta troppo poco tempo e non aver assaggiato e tutti i piatti tipici. Un ottimo motivo per visitare anche a Lisbona!

  2. Che ricordi! Anche io avevo mangiato benissimo ovunque in Portogallo. Ordinavo quasi sempre il piatto del giorno e non sono mai rimasta delusa: erano sempre porzioni super abbondanti di pesce freschissimo! I pastel de nata poi sono deliziosi

  3. Per fortuna che ho letto questo post a quest’ora anche se adesso con che coraggio manderò giù l’insalata mista? 😂Dal tuo post si capisce che a Lisbona si mangi davvero bene e con porzioni niente male! Mi piace la cucina spagnola, sono sicura che anche quella portoghese non sarà da meno!

  4. Ho una voglia pazza di tornare a Lisbona per assaggiare e riassaggiare tutto quello che vedo e leggo in questo post. Ho amato questa città e ogni scusa è buona per prendere l’aereo e tornare lì. 🙂

  5. Anche se ho provato quasi tutto della cucina locale che ho molto apprezzato devo dire, ci sono un paio di cose che segnali che mi sono appuntata per la prossima volta! Che voglia di tornare!

  6. Ahhhhh che fame mi è venuta, ed è troppo presto per pranzare!
    Mi avete fatto tornare con la mente al viaggio in Portogallo dell’estate scorsa e a tutto il cibo buonissimo che abbiamo mangiato. Se ripendo ai pasteis de Nata presi a Belem, assaggiati ancora tiepidi e con una bella spolverata di cannella sopra poi… mi viene l’acquolina in bocca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.