Grazie all’iniziativa #domenicalmuseo è possibile visitare musei gratuitamente durante la prima domenica del mese.

Abbiamo sentito diverse lamentele a riguardo. C’è chi dice che la gente va nei musei solo quando sono gratis, ma noi la pensiamo diversamente.

Secondo noi è un’ottima iniziativa. C’è chi come noi ne approfitta per visitare i musei già visti in passato.. e chi invece con la scusa del biglietto gratis comincia il suo avvicinamento all’arte.

Domenica 6 Novembre abbiamo visitato la Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi , che si trova proprio nella nostra città.
Dobbiamo dire che c’era parecchia gente. Soprattutto famiglie.
A noi sinceramente ha fatto piacere vedere la Galleria con tanta gente tra cui genitori che spiegavano i quadri ai loro figli.

Ritornando a noi, vogliamo darvi qualche informazione riguardo la Galleria.

La Galleria

La Galleria nasce dall’intento di Giuseppe Ricci Oddi di creare uno spazio pubblico dove mostrare le opere della propria collezione. Il suo obiettivo era quello di far crescere sempre più questa sua collezione. E’ così che per sua volontà sull’area dell’ex convento di S. Siro, terreno fornitogli gratuitamente dal Comune di Piacenza, venne costruito l’edificio che tutt’ora ospita le opere. I lavori furono diretti dall’architetto Giulio Ulisse Arata.

Uno dei punti nodali del progetto è costituito dall’utilizzo delle parti residue dell’ex Convento che vengono unite al nuovo edificio attraverso una serie di cortili porticati.
La pianta presenta un significativa linea geometrica. La Galleria è quindi concepita attorno ad un percorso organico e senza ritorni, con ben venticinque sale di esposizione.

La Galleria Ricci Oddi venne inaugurata I’11 ottobre 1931.
Alla morte di Giuseppe Ricci Oddi, nel 1937, il continuo arricchimento della raccolta continuò attraverso acquisti alla Biennale di Venezia e attraverso le donazioni.

La Galleria, che oggi ospita quasi più di 400 opere datate tra il 1830 e il 1930, si trova in pieno centro storico a Piacenza.

Informazioni utili

Se voleste visitarla gli orari di apertura sono i seguenti:

  • Lunedì Chiuso
  • Martedì 09:30–12:30 e 15–18
  • Mercoledì 09:30–12:30 e 15–18
  • Giovedì 09:30–12:30 e 15–18
  • Venerdì 09:30–12:30 e 15–18
  • Sabato 09:30–12:30 e 15–18
  • Domenica 09:30–12:30 e 15–18

Normalmente per visitarla bisognerebbe dedicarle almeno un paio d’ore.

Vi consigliamo di visitare il loro sito per rimanere aggiornati sugli eventi e le mostre temporanee.

Aggiornamento dicembre 2019

Il 10 dicembre, tra l’edera dei chiostri della Galleria Ricci Oddi a Piacenza è stato trovato quello che sembra proprio essere il famoso “Ritratto di signora” di Gustav Klimt, sparito da Piacenza 22 anni fa e da allora una delle opere d’arte più ricercate al mondo.

Vi terremo aggiornati, perché se così fosse, da gennaio sarà finalmente possibile rivederlo proprio all’interno della Galleria Ricci Oddi!

Se siete a Piacenza e siete appassionati d’arte, non potete certo perdervi questa galleria.

Ioviaggiocosi.
___________________________________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.