Viaggiare inseguendo il giallo

giallo riomaggiore

Quando viaggio mi piace soffermarmi sui colori.. I colori dei paesaggi, i colori delle case, i colori del cielo e di tutto ciò che mi colpisce. Amo i colori!

Ci sono colori che creano benessere nel luogo in cui si trovano, come per esempio il bianco. Il bianco è l’origine di tutti i colori. Quando unito al giallo genera benessere e relax.
Non vi è mai capitato di trovarvi in un posto dove bianco e giallo sono protagonisti?!
Tra i tanti significati simbolici del giallo c’è quello legato all’allegria.

Per me il giallo è proprio un colore allegro, che lego a felicità e creatività. Di conseguenza quando sono in un luogo prettamente giallo respiro benessere e mi genera energia.

Così voglio portarvi a scoprire alcune città o paesi che mi sono rimasti impressi per avere dettagli di colore giallo.. il colore del sole!

LIGURIA


Il posto dove ho visto più mimose al mondo. Camminare tra le vie dei suoi borghi arroccati e ritrovarsi tra sprazzi di giallo qua e là è una meraviglia. Nel comune di Pieve Ligure durante la prima domenica di febbraio si celebra la Festa della mimosa. Questa sagra è molto famosa soprattutto qui, poiché è presente in quasi tutti i giardini della città.

TOSCANA

Sono stata in Toscana diverse volte e mi sono sempre incantata a guardare i meravigliosi campi di girasole che colorano di giallo le colline toscane. Amo i girasoli e qui è davvero un paradiso per chi come me li adora. A luglio le campagne del Senese, soprattutto la Val d’Orcia (dove si trova il Parco artistico Naturale patrimonio dell’Unesco), fioriscono di giallo. Un ottima occasione per apprezzare anche i meravigliosi borghi nella zona.

Il giallo è un colore che ho trovato anche nel bellissimo capoluogo toscano: Firenze. Avete mai notato che il famoso ponte degli orafi è dipinto di diverse tonalità di giallo?! Ponte Vecchio, ma anche i palazzi attigui, sono tutti di colore giallo.

ANDALUSIA

A Siviglia ho forse trovato più giallo rispetto agli altri luoghi. È una terra che mi è davvero entrata nel cuore. Qui si respira libertà in ogni angolo. Il giallo si trova in alcune parti dell’edificio principale del Real Alcázar, nelle meravigliose ceramiche che colorano Plaza Espana e sui muri di tantissime case del centro storico.

Sempre durante il viaggio in Andalusia, il giallo è stato un colore ricorrente che ho ritrovato nelle varie arene dedicate alla corrida. Il giallo della terra sabbiosa che si trova nella Plaza de Toros di ogni città andalusa è difficile da dimenticare.

HOHENSCHWANGAU

Il castello di Hohenschwangau, meno famoso del suo “vicino” Neuschwanstein, è completamente giallo. Con questo colore sgargiante si erge tra gli alberi dell bosco. Questo è stato il castello dove il celebre Ludwig ha passato la sua infanzia. Consiglio la visita perché al suo interno è davvero sorprendente. La sala degli Eroi è la stanza più grande ed importante del castello.

COPENHAGEN

Il quartiere di Nyboder a Copenhagen è uno dei luoghi che più ho amato della capitale danese. Sarà perché le case, tutte uguali, sono così uniche nel loro genere.. Sarà perché non mi sono mai trovata in un luogo così particolare.. Sarà per i colori, tra cui il giallo ocra che regna sovrano.. Per tutti questi motivi vi consiglio davvero di perdervi tra tutti questi casermoni, un tempo costruiti come abitazione per il personale della marina e le loro famiglie.

POLA

Ho trovato del giallo anche in Croazia, più precisamente a Pola in Istria. Mentre mi trovavo sotto il famoso Arco dei Sergi, il mio sguardo non poteva che cadere sul palazzo retrostante di un giallo molto particolare.

Ci sono altre due città, che mi hanno colpito per il colore giallo. Ho in programma di visitarle a breve e non vedo davvero l’ora di vederle dal vivo.

LISBONA

Viaggiare in giallo è possibile! A Lisbona sul tram numero 28. Questo storico tram è ancora in uso. Una delle esperienze da fare nella capitale portoghese è proprio quella di fare un giro a bordo di questo mezzo giallo.

ROTTERDAM

Luchtsingel Bridge è un ponte giallo che attraversa tre distretti nel cuore della città di Rotterdam. Appena l’ho scoperto ho deciso che doveva presto essere una delle mie prossime destinazioni per un viaggio europeo. Pensate che questo ponte pedonale è stata la prima infrastruttura pubblica ad essere finanziata con il crowdfunding, grazie all’iniziativa promossa dallo studio di architettura ZUS.

 

Il giallo è un colore anche legato alla donna.
L’8 marzo, infatti, si celebra la festa donna per ricordare le conquiste sociali, economiche e politiche, ma anche le discriminazioni e le violenze che hanno visto e purtroppo vedono ancora vittime molte donne in tutto il mondo.  E’ usanza comune regalare un mazzo di mimose alle donne e per questo i negozi di fiori si colorerano di giallo mimosa.
Il giorno della festa della donna è spesso occasione per organizzare eventi e manifestazioni a tema.

Per l’occasione vi invito a seguire la diretta Facebook di domani mattina di OIKOS, che nello spazio in Via Fiorichiari a Milano, ha organizzato l’evento “8 Marzo in White & Yellow“. Durante la mattinata si parlerà anche di come arredare la propria casa con i colori bianco e giallo. Vi ricordo che Oikos offre un ampia gamma cromatica di pitture completamente ecologiche.

Sintonizzatevi e scoprite il colore della donna, del sole e della luce insieme ad OIKOS, la pittura che arreda!

Ioviaggiocosi.

_____________________________________________

(Alcune delle foto sono state prese da Internet)

22 Replies to “Viaggiare inseguendo il giallo

    1. Grazie 😍 si.. all’inizio non riuscivo a trovare posti gialli, poi come ho iniziato con il ricordarne uno.. ne ho continuato a trovarne altri! 😂

  1. Sono sempre rimasta affascinata dai luoghi per i vari colori e gradazioni che hanno. Non ho mai pensato di osservarli facendo riferimento ad un colore prevalente! Interessantissimo questo viaggio in giallo. Da oggi in poi faró piú caso anche io al colore che emerge di più!

  2. Adoro il giallo, anche per me è il colore dell’allegria, della felicità. Con il giallo sto bene, ma non tanto con i vestiti gialli 🙂 Non mi ero mai accorta di questo giallo a Rotterdam o Pola, ma quando lo cerchi in effetti lo vedi. Se ti piace il giallo devi venire qui da me, nel Western Australia a novembre, ci sono immensi enormi giallissimi campi di “canola oil”.

  3. Adoro queste foto, adoro il giallo che regala calore e solarità!!complimenti per il post e per la bellissima iniziativa!
    Ieri ho indossato una maglia gialla proprio in onore della festa della Donna 🙂

  4. Questa idea dei viaggi legati ad un colore mi piace moltissimo! Se ami il giallo, ti consiglio di aggiungere alle tue prossime mete Malta, in particolare Mdina, l’antica capitale fortificata. Gli edifici sono tutti in pietra color ocra.

  5. Che bello questo articolo, è originalissimo! Tra l’altro il giallo al momento è uno dei colori che più mi piace, mi mette allegria e l’idea di viaggiare seguendo il giallo mi trasmette energia!

  6. che bella idea quella di creare un post utilizzando un colore come base… Inoltre hai citato dei posti incredibili, molti dei quali hanno incantato anche me!

  7. Che bella quest’idea di inseguire un colore! Il giallo poi… Lo amo! Anche io lo trovo molto allegro. Mi piace tanto quello di Lisbona ma, secondo me, a vincere sono quello dei girasoli toscani e delle mimose in Liguria <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.