Smørrebrød: come e dove gustarli a Copenhagen

Ho voluto dedicare un post completo agli Smørrebrød, uno dei piatti tipici danesi.

Non vedevo l’ora di assaggiarli quando sono stata a Copenhagen e dopo averne mangiato uno.. ne avrei mangiati di continuo.

Sono belli da vedere, stuzzicanti, gustosi e ottimi sia a pranzo che a cena!

Letteralmente significa “burro e pane” (Smor og Brod), infatti di solito lo smørrebrød è composto da una fetta di pane di segale di color marrone scuro che viene imburrata. Sopra la fetta di pane gli ingredienti sono di diverso genere: carne, pesce, salumi o formaggio. Il tutto viene poi condito con cipolla cruda, verdure, uova, e maionese.

Ce ne è davvero per tutti i gusti. Noi ne abbiamo assaggiati diversi, tra cui:

  • con aringhe in salamoia, con il curry oppure speziate;
  • con formaggio tagliato a fette;
  • con uova, sia sode che all’occhio di bue;
  • con roastbeef;
  • con pesce,sia affumicato che impanato e poi fritto;
  • con gamberetti;
  • con le frikadeller, le tipiche polpette di maiale danesi.

In uno dei ristoranti dove siamo stati, la cameriera ci ha spiegato come dovrebbe essere gustato il vero pranzo danese a base di smørrebrød. Così abbiamo provato a seguire le sue istruzioni ma devo ammettere che non siamo riusciti ad arrivare fino in fondo.

Innanzitutto bisogna cominciare con una birra e accompagnarla ad uno smørrebrød a base di aringhe. Dopodiché bisognerebbe ordinare una delle tradizionali snaps (acquavite) in modo da digerire bene il piatto di aringhe. Il pranzo poi può continuare con smørrebrød a base di pesce o carne. Infine se non siete ancora sazi viene consigliato di completare con un smørrebrød al formaggio accompagnato da un bicchiere di vino liquoroso oppure di brandy.

Qui vi lascio alcuni dei locali che dovete assolutamente segnarvi se volete assaggiare dei veri Smørrebrød:

  • Aamanns, una garanzia a Copenhagen. Locale davvero carino e smørrebrød rivisitati e belli oltre che buoni. Qui le snaps sono fatte in casa. E’ possibile anche fare take-away. Noi lo abbiamo provato in aeroporto;
  • Restaurant Ida Davidsen, che è il posto più famoso di Copenaghen dove assaggiare uno smørrebrød. Il menu è davvero ricchissimo e ci sono tantissime varietà di smørrebrød.(purtroppo noi non ci siamo stati perché nei weekend è chiuso);
  • Restaurant Schønnemann, uno dei ristoranti più antichi della città e molto rinomato. Si trova in centro ed è meglio prenotare perché è sempre pieno;
  • Grøften, è un altro ristorante antichissimo che si trova all’interno del Parco Tivoli. Qui troverete tantissimi piatti tradizionali danesi;
  • Restaurant Pilekælderen, a due passi dal centro e con personale davvero molto gentile. Ve lo consiglio perché è davvero poco turistico, forse perché si trova in una via meno trafficata. Fanno smørrebrød davvero buonissimi!;
  • Restaurant Jacobsen, che si trova nel quartiere latino, al centro di una piazzetta molto carina, offre un menù danese e diversi smørrebrød. Inoltre ha una buona scelta di birre.

Spero di avervi stuzzicato l’appetito! Curiosi di provarli?!

Ioviaggiocosi.

________________________________________

2 Replies to “Smørrebrød: come e dove gustarli a Copenhagen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *