Osteria senz’oste: sosta golosa tra le colline del prosecco

Il nostro tour lungo la Strada del Prosecco è partito da Valdobbiadene.
A pochi km abbiamo scoperto un posticino molto particolare e insolito: l’Osteria senz’Oste.

E’ qui che abbiamo deciso di fermarci e assaporare prodotti tipici direttamente tra i filari.
Un’esperienza davvero magica!

L’osteria

Si tratta di un edificio che fu ampliato verso la fine dell’800 sui resti di un precedente insediamento.
Ad oggi è composto da una stalla, un fienile, una cucina e due camere.
All’ultimo piano, come una volta, vengono conservate grappa e grutta sciroppata.

Superato l’edificio principale si raggiunge la meravigliosa terrazza sospesa da dove si possono ammirare il Fiume Piave e le colline del Cartizze. mentre se di sale dietro il casolare, sulla cima del colle Cartizze, si possono vedere la città di Valdobbiadene, il Monte Grappa, la Foresta del Cansiglio e il Montello.

Dove si trova?

Se come noi arrivate da Valdobbiadene troverete l’Osteria senz’oste sulla destra. Si trova lungo la direttrice che dalla piazza Valdobbiadene va verso Santo Stefano, passato il paese di San Pietro.
Per raggiungerla dovrete prendere la strada del Treziese.

Essendo un luogo totalmente immerso tra le vigne, la possibilità di parcheggiare é limitata.
Potrete parcheggiare tra i filari che ci sono 80/100 metri prima della stradina sterrata che conduce all’ingresso oppure sulle strade nei dintorni.

I prodotti

La particolarità dell’Osteria senz’oste è proprio il fatto che l’oste non c’è!
Uno arriva, si serve da solo (seguendo le istruzioni indicate in cucina), paga utilizzando la cassa messa a disposizione e sceglie il posticino che più lo aggrada tra le vigne, gustandosi gli ottimi prodotti caserecci!

Nessuno vi controlla, ma questo non significa che si possa fare i furbi.. I prezzi sono indicati su ogni prodotto e l’onestà, fidatevi, paga sempre!

All’Osteria senz’oste si possono trovare:

  • prosecco e Cartizze di aziende locali, negli appositi distributori (vedi foto sopra);
  • salumi in vaschette per 2/3 persone,
  • formaggi di malga,
  • dolcetti locali,
  • uova sode,
  • pane cotto a legna,
  • caffé
  • e molto altro!

Il luogo é accessibile liberamente fino alle ore 22.00 circa.

Noi abbiamo brindato con prosecco e stuzzicato con pane, formaggio, uova e salume nostrano. Un vero pranzetto prelibato!

Consigli

Se volete evitare di trovare troppa gente, vi consigliamo di andare in orari “intelligenti”.
Noi per esempio abbiamo raggiunto l’osteria in tarda mattinata, evitando così il “boom” del pranzo.
Abbiamo trovato il nostro posticino panoramico dove pranzare e nessuna fila all’interno dell’osteria.

Se come noi amate provare i cibi e prodotti locali, questo è il posto che fa per voi.
E se vi interessa visitare questa zona, seguite il nostro itinerario sulla strada del Prosecco e fate una sosta golosa all’Osteria senz’oste.. Passerete una giornata all’insegna di relax, viste panoramiche e buon cibo!

Noi non vediamo l’ora di tornarci! E voi?

Ioviaggiocosi.
___________________________________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.