Quando viaggiamo, una delle cose che non dimentichiamo mai di fare è prestare attenzione alla nostra salute.
In questi giorni più che mai ci si sta rendendo conto di quanto sia importante essere sani e siamo sicuri che una volta che si tornerà ad uscire di casa e viaggiare, ognuno di noi cercherà di mantenere il più possibile le abitudini che ad oggi fanno parte della nostra quotidianità in quarantena.

Riflettendo su quello che stiamo facendo ogni giorno per proteggere la nostra salute, abbiamo pensato potesse essere utile un piccolo vademecum dove vi illustriamo quali sono le nostre abitudini in fatto di salute quando viaggiamo.

Le informazioni che vi lasciamo non sono solo frutto della nostra “mente”, ma molte sono indicazioni e precauzioni che ci sono state insegnate direttamente dagli operatori sanitari dell’Ausl di Piacenza quando ci apprestavamo ad effettuare vaccinazioni prima di un viaggio.

Ad esempio, prima del nostro viaggio in Marocco di gennaio, siamo andati a fare le vaccinazioni consigliateci e abbiamo nuovamente scoperto ulteriori informazioni sanitarie utili per viaggiare.

Prima di partire

Preparare e organizzare il viaggio significa anche informarsi sulla situazione sanitaria del paese che si andrà a raggiungere.
Vi consigliamo di farlo almeno un mesetto prima di partire.
Noi normalmente ci informiamo attraverso le guide di viaggio, che spesso riportano eventuali precauzioni da prendere in considerazione e ovviamente anche presso il nostro medico di famiglia.

Se viaggiamo in Europa sappiamo che grazie alla tessera sanitaria abbiamo l’assistenza garantita, ma quando viaggiamo al di fuori dell’Europa valutiamo sempre la stipulazione di una polizza assicurativa personale.

Inoltre dopo aver acquisito tutte le informazioni, fissiamo l’appuntamento in Ausl per provvedere con le eventuali vaccinazioni. Fatelo per tempo perché alcune profilassi richiedono tempi più lunghi.

Infine vi consigliamo di fare come noi: cercate di portare in viaggio con voi anche alcuni medicinali che magari non siete sicuri di trovare nel paese che visiterete.
L’Ausl consiglia per esempio, farmaci:

  • contro mal di viaggio
  • contro dolori o febbre
  • contro nausea o vomito
  • contro eventuali episodi di diarrea

Nel nostro beauty non mancano mai pinzette, forbicine, pomate contro punture di insetti e creme solari.

Durante il viaggio

In viaggio bisogna stare attenti ad ogni campanello di allarme che ci manda il nostro corpo.
Non siamo invincibili. Penso che ad ognuno di voi sia capitato un piccolo inconveniente.

A noi sono successi colpi di sole, intossicazioni alimentari, diarrea del viaggiatore, nonostante fossimo stati attenti e premurosi.

Vi consigliamo di prestare attenzione:

  • alla disidratazione, bevete sempre molto e nel caso integrati con i sali;
  • alle alte temperature, copritevi il capo con cappelli;
  • al sole, utilizzate le giuste creme solari;
  • all’altitudine, evitare rapide ascensioni e date tempo al vostro corpo di acclimatarsi,
  • a bevande e alimenti, prestate attenzione all’acqua (sempre meglio quella in bottiglie chiuse ermeticamente), alle cotture dei vari cibi e alle norme igieniche (lavate le mani).
    Noi ad esempio in Marocco abbiamo evitato di consumare cibi con latticini dato che Fede ha già problemi di suo;
  • agli animali, soprattutto quelli selvatici. Nel caso entraste in contatto con morsi di qualche animale è bene contattare immediatamente il Pronto Soccorso più vicino. Un buon metodo è quello di vestirsi adeguatamente ai luoghi che si sta visitando e mantenere le distanze di sicurezza il più possibile;
  • agli insetti e alle loro punture.

Al ritorno

Una volta tornati potreste accusare qualche apparente piccolo disturbo. In questo caso vi consigliamo di contattare il vostro medico e procedere con eventuali controlli.
Ve lo diciamo perché lo abbiamo provato sulla nostra pelle. Normalmente va tutto bene, ma alle volte capita di tornare poco “in forma” e non è il caso di sottovalutare nulla.
Nel caso non ci fosse nulla di grave in vista, sarà il vostro medico a dirlo e ad indicarvi come procedere.

Per qualsiasi informazione specifica sul paese che andrete a visitare, la situazione sanitaria ed eventuali vaccini da prendere in considerazione, non esitate a contattare gli operatori dei servizi di igiene e sanità pubblica delle aziende sanitarie.

E ricordatevi.. viaggiare è meraviglioso, ma lo è ancor di più se si evitano spiacevoli inconvenienti di salute!

Ioviaggiocosi.
___________________________________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.