Itinerario on the road in Croazia

In settembre abbiamo deciso di fare un viaggio itinerante in Croazia.

Non eravamo mai stati in terra croata ed eravamo curiosi di vedere se era così bella come dicevano.

Così abbiamo fatto 7 giorni tra parchi naturali, mare, spiagge e ottimo cibo. Il tempo è stato quasi sempre dalla nostra parte, se non per un giorno di pioggia ad Abbazia.

GIORNO 1Laghi di Plitvice

Siamo partiti la mattina prestissimo in direzione Parco dei Laghi di Plitvice. Il tragitto sembrava lungo, ma i paesaggi che abbiamo visto hanno reso le ore di viaggio molto meno pesanti. Appena arrivati ai laghi ci siamo subito messi in coda per il biglietto. Nonostante fosse un lunedì di settembre c’era parecchia gente.. L’attesa è stata ripagata dalla bellezza di questo parco naturale. E’ veramente un’oasi meravigliosa! (Qui trovate il post Parco Nazionale dei laghi di Plitvice). Siamo stati tutto il giorno a visitare il parco. Verso sera ci siamo diretti nella guest-house che avevamo prenotato e dopo siamo andati subito a cena. Ci avevano consigliato una trattoria a pochi passi da dove alloggiavamo e così l’abbiamo provata. Dopo la gustosa cena siamo rincasati, vista l’alzataccia che ci aspettava la mattina seguente.

GIORNO 2Isola di Krk

Dopo una colazione veloce siamo partiti per la seconda tappa: l’isola di Krk. Per accedere all’isola è necessario passare su un ponte in mezzo al mare (costo circa 5€). L’isola è, perfortuna, molto selvaggia in certe zone. Si passa da paesaggi verdi, a terra brulla con panorami quasi lunari. Noi alloggiavamo a Vrbnik, paesino arroccato sul mare, molto caratteristico. Lo abbiamo visitato subito dopo aver posato i bagagli nell’appartamento. Il pomeriggio siamo andati in spiaggia vicino a Vrbnik. La sera invece siamo andati a cena a Krk, la città principale. (Qui trovate il post Isola di Krk in Croazia).

GIORNO 3Isola di Krk

Il terzo giorno siamo andati alla ricerca di una spiaggia più selvaggia a Stara Baska. Arrivarci è un po’ complicato.. bisogna scavalcare il guardrail e proseguire tra un sentiero di rocce in pendenza. La spiaggia che ci siamo trovati davanti era però paradisiaca.. acqua cristallina e ciotoli fini bianchissimi. Una meraviglia! Nel tardo pomeriggio abbiamo fatto un giro a Krk dove ci siamo goduti uno splendido tramonto e visitato il castello sul mare. Dopodiché una cena a base di pesce nel centro storico della città.

GIORNO 4Abbazia

Dopo una colazione abbondante ci siamo diretti verso la terza meta del viaggio: Abbazia. Purtroppo pioveva e inizialmente abbiamo potuto vedere poco di quella che viene chiamata la Montecarlo della Croazia. Abbiamo deciso così di pranzare e attendere che smettesse di piovere. Quando la pioggia ci ha concesso una pausa abbiamo subito approfittato per percorrere il lungomare e visitare la città. Abbiamo potuto vedere un tramonto sul mare meraviglioso, nonostante ci fosse un po’ freddino. La sera invece abbiamo cenato e fatto un giro sempre sul lungomare. (Qui il post Abbazia: la Montecarlo della Croazia)

GIORNO 5Pola, Fazana, Dignano

Nel tragitto verso la nostra ultima tappa, Rovigno, abbiamo deciso di fermarci in alcuni luoghi che ci avevano destato curiosità. Così la mattina abbiamo visitato Pola, bellissima città sul mare con tantissimi luoghi d’interesse (qui il post Pola: itinerario in 1 giorno). Per pranzo ci siamo spostati a Fazana dove abbiamo trovato Arboretum un pub che propone birre artigianali e ottimi piatti (qui il post Fazana: tra mare e birre artigianali). Infine nel pomeriggio ci siamo diretti a Dignano, che a me personalmente è piaciuto da matti. Una città apparentemente deserta, ma con una sua storia. A Dignano abbiamo percorso tutte le vie alla ricerca dei murales di artisti che nel 2013 avevano “colorato” la città. Per saperne di più leggete qui Dignano d’Istria e la Street Art. Nel tardo pomeriggio siamo poi arrivati a Rovigno, dove avevamo prenotato un appartamento per due giorni. Giusto in tempo per gustarci il tramonto più romantico del viaggio. Cena in un ristorantino sul porto e giro veloce della città.

GIORNO 6Rovigno e Parenzo

La mattina carichi, grazie all’abbondante colazione servita dai proprietari dell’appartamento, siamo partiti in sella alle nostre bici e visitato il centro storico, ma non solo. Infatti abbiamo percorso in bici gran parte del parco naturale di Punta Corrente. Davvero un giro che vi consiglio.. mare e natura.. splendido! (Qui il post Rovigno: città, tramonti e natura). Nel pomeriggio invece abbiamo visitato Parenzo, che distava poco più di mezz’ora da Rovigno. Senza saperlo siamo arrivati e abbiamo trovato la città in festa. Infatti era il weekend della Giostra, una festa medievale che ricorre ogni anno. Abbiamo cenato con lo Street-food locale e anche qui abbiamo potuto vedere un bellissimo tramonto sul mare. (Qui il post Parenzo e Giostra, lo storico festival della città).

GIORNO 7Rovigno

Purtroppo in mattinata siamo dovuti ripartire per l’Italia, ma con una promessa di tornare a visitare ancora questa splendida terra.

Qui trovate il link ai Vlog su YouTube :

Ioviaggiocosi.

____________________________________________

4 Replies to “Itinerario on the road in Croazia

  1. Ciao! Attenzione, la Croazia crea dipendenza e parlo per esperienza personale 🙂

    Vi consiglierei dei posti da vedere ma sarebbe un elenco infinito. In 8 anni di vacanze in Croazia sono veramente pochi i luoghi che non mi hanno entusiasmato ma, probabilmente, se ci tornassi in un periodo diverso (vedi Dubrovnik ad agosto che è un “acchiappa turisti”) cambierei idea.

    1. Ho visto il tuo blog.. e mi hai già fatto venir voglia di tornarci.. noi per fortuna siamo riusciti ad evitare agosto.. e questo ci ha permesso di trovare tranquillità.. avevo letto che in agosto c’è parecchio casino.. Mi piacerebbe andare più al sud la prossima volta.. 😊

  2. Mi piace tantissimo la Croazia, anche se purtroppo non ho avuto la possibilità di vedere tutte le cose che hai visto tu. Ma il poco che ho visto mi è rimasto nel cuore e spero di poter fare presto un on the road tra Slovenia e Croazia.
    Buona domenica 🙂

    1. Guarda te lo consiglio proprio.. quest’anno ho visitato prima un po’ di Slovenia e dopo un po’ di Croazia.. me ne sono innamorata davvero! Posti stupendi e poco conosciuti.. ci tornerò sicuramente! 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *